Qualificazioni Euro 2016: il punto della situazione

 

Galles storico: prima volta agli Europei

Galles storico: prima volta agli Europei

Si sono concluse i gironi validi per le qualificazioni agli Europei 2016 che si svolgeranno in Francia.
Con la nuova formula, saranno 24 (invece di 16) le squadre che parteciperanno agli Europei. Ecco le squadre che hanno strappato il pass valido per accedere alla competizione del prossimo anno:
1.Repubblica Ceca (1ª Gruppo A)
2. Islanda (2a Gruppo A)
3. Belgio(1a Gruppo B)
4. Galles (2aGruppo B)1413278354508_Image_galleryImage_VALLETTA_MALTA_OCTOBER_13
5. Spagna (1a Gruppo C)
6. Slovacchia (2a Gruppo C)
7. Germania (1a Gruppo D)
8. Polonia (2a Gruppo D)
9. Inghilterra (1a Gruppo E)
10. Svizzera (2a Gruppo E)
11. Irlanda del Nord (1a Gruppo F)
12. Romania (2a Gruppo F)
13. Austria (1a Gruppo G)
14. Russia (2a Gruppo G)
15. Italia (1a Gruppo H)
16. Croazia (2a Gruppo H)
17. Portogallo (1a Gruppo I)
18. Albania (2a Gruppo I)

A queste dobbiamo aggiungere la Francia (Paese ospitante) e la Turchia che accede di diritto per essere la  migliore terza dei 9 gironi.
Andranno agli spareggi tutte le altre terze:
1. Bosnia-Erzegovina (Gruppo B)
2. Ucraina (Gruppo C)
3. Irlanda (Gruppo D)
4. Slovenia (Gruppo E)
5. Ungheria (Gruppo F)
6. Svezia (Gruppo G)
7. Norvegia (Gruppo H)
8. Danimarca (Gruppo I)

Solo 4 di queste (scontro diretto con andata e ritorno) accederanno alla fase finale.

Giorno 12 Dicembre, ci saranno i sorteggi che andranno a formare 6 gironi di 4 squadre. Tra le teste di serie figurano la Francia (Paese ospitante e quindi di diritto testa di serie), la Spagna (campione in carica), l’Inghilterra, la Germania, il Portogallo ed il Belgio. L’Italia sarà in seconda fascia per via del miglior ranking del Belgio che ha strappato l’ultimo posto disponibile in prima fascia.

Ecco i coefficienti delle squadre ammesse alla fase finale e di quelle che andranno a fare gli spareggi:

Coefficienti delle squadre qualificate alla fase finale

Francia (46,416) – posizione 1 nel Gruppo A in veste di nazione ospitante
Spagna (37,962) – posto garantito in fascia 1 in veste di campione in carica
Germania (40,236) – fascia 1
Inghilterra (35,963) – fascia 1
Portogallo (35,138) – fascia 1
Belgio (34,442) – fascia 1
Italia (34,345) – fascia 2
Russia (31,345) – fascia 2
Svizzera (31,254) – fascia 2
Austria (30,932) – fascia 2
Croazia (30,642) – fascia 2
Repubblica Ceca (29,403) – da confermare
Polonia (28,306) – da confermare
Romania (28,038) – da confermare
Slovacchia (27,171) – da confermare
Turchia (27,033) – da confermare
Islanda (25,388) – fascia 4
Galles (24,531) – fascia 4
Albania (23,216) – fascia 4
Irlanda del Nord (22,61) – fascia 4

Coefficienti delle squadre agli spareggi
Bosnia-Erzegovina (30,367) – Testa di serie
Ucraina (30,313) – Testa di serie
Svezia (29,028) – Testa di serie
Ungheria (27,142) – Testa di serie
Danimarca (27,140) – Non testa di serie
Repubblica d’Irlanda (26,902) – Non testa di serie
Norvegia (26,439) – Non testa di serie
Slovenia (25,441) – Non testa di serie

Spareggi
La Uefa ha definito le modalità con cui si svolgeranno gli spareggi. Ecco qui cosa prevede il regolamento:
“Le otto squadre nel sorteggio verranno suddivise in due gironi di teste di serie e non teste di serie, in base ai coefficienti per nazionali UEFA. Ogni sfida vedrà una squadra testa di serie affrontare una squadra non testa di serie, con la prima squadra sorteggiata che giocherà l’andata in casa.”
Le date degli spareggi sono state fissate:
Andata: 12/13/14 novembre 2015
Ritorno: 15/16/17 novembre 2015

 

 

Fonte:
Uefa
Gazzetta

 

I commenti sono chiusi.